Friend request

Buongiorno a tutti! Oggi vi parlo di Friend request. Richiesta di amicizia, di Laura Marshall, edito Edizioni Piemme. È la storia di Louise, una mamma single che un giorno riceve una richiesta di amicizia anomala: Maria Weston, la sua ex compagna di classe del liceo, scomparsa durante un ballo scolastico, le invia una richiesta di amicizia su Facebook. Louise è scioccata, non solo perché Maria è morta, ma anche e soprattutto perché sa di aver contribuito alla triste fine che ha fatto…
La trama è intrigante, l’idea per un buon thriller c’è. Il tema sui social che invadono le nostre vite è attuale. La scrittura è pulita. Niente fronzoli, dialoghi ben strutturati. Descrizioni accurate e non troppo prolisse. Psicologia dei personaggi ben studiata. Eppure… non mi ha convinta del tutto. Anche e soprattutto perché l’unico personaggio positivo è la morta. La protagonista è lagnosa. Piagnucola di continuo e, nei flashback del passato, si comporta in maniera riprovevole nei confronti di Maria. Ma non è solo questo a non avermi convinto del tutto. Il compito del thriller è quello di invogliare il lettore a leggere sempre di più per scoprire come finisce la storia. ‘Suspense’ è la parola che meglio descrive questo genere che io amo tanto. E, mi spiace dirlo, ma in Friend request manca. Non ho trovato quel bisogno di sapere, quella voglia di andare avanti con la storia. Mi sono convinta a terminarlo perché è scritto molto bene. Spero infatti che l’autrice scriva altri libri perché il talento c’è. Come romanzo d’esordio è, nel complesso, buono. Per il prossimo mi aspetto che salga quel gradino in più, verso l’ideazione di una storia accattivante.

Pubblicato da Silvia Civano

Genovese, classe 1987. Scrivere per me è come respirare aria pura. Scrivo libri, racconti e recensioni. Mi piace dedicarmi a generi diversi. Leggo thriller, fantasy, romance e horror. Amo la natura, ma anche le città. Questo perché adoro i contrasti. Mi appassiona ciò che in apparenza non si combina. È una sfida far combaciare parti di puzzle che non appartengono all'immagine prevista.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: